Milano, l'interno ideale tra mobili dei maestri e illustrazioni d'autore - CTD
menu

22 novembre 2018

L’interno milanese perfetto tra mobili e illustrazioni d’autore

Share:

L’allestimento di Zanotta e Salvioni: pezzi dei maestri italiani e opere di Carlo Stanga

C’è tempo fino a tutto gennaio 2019 per ammirare nello showroom Salvioni Milano Durini in via Durini 3 Interno Milanese, il progetto espositivo e culturale, ideato da Zanotta e Salvioni, che rende omaggio agli interni del capoluogo lombardo per come hanno preso forma nel tempo grazie alle linee e agli arredi dei maestri del design italiano.

interno_milanese-salvioni-living

Interno Milanese, Zanotta e Salvioni

interno_milanese-salvioni-carlo_stanga

Interno Milanese, illustrazione di Carlo Stanga

Il progetto nasce con l’obiettivo di ricreare la tipica atmosfera di un appartamento milanese, attraverso alcuni elementi decorativi e arredi che hanno contribuito a fare la storia del design e del lifestyle, tra pezzi storici e proposte contemporanee in un allestimento inedito. Interno Milanese è un racconto, o meglio un omaggio, a Milano e a chi la abita. Nasce da un’idea congiunta di Zanotta e Salvioni, due aziende che da sempre si fanno interpreti della cultura del progetto, della produzione e più in generale di uno stile discreto, raffinato, rigoroso, sempre moderno e riconoscibile.

interno_milanese-salvioni-living

Interno Milanese, Zanotta e Salvioni

Un total living raffinato e discreto

Nel centro storico di Milano, un’architettura residenziale di inizio Novecento ospita lo showroom di Salvioni Design Solutions: 1100 mq per sei piani espositivi, uno dei punti di riferimento per chi cerca il meglio del design made in Italy. Il secondo piano di questo spazio diventa ancora una volta scenografia d’elezione per ospitare un progetto dedicato alla città. Interno Milanese è un ideale appartamento, una sequenza di scenari abitativi, un total living dove soggiorno, zona pranzo, spazio della musica, studio e camera da letto prendono vita grazie agli arredi Zanotta, selezionati tra le icone del brand e le collezioni più recenti, dal tavolo Leonardo di Castiglioni (che introduce Interno Milanese già dalla vetrina sulla strada) alla serie Quaderna di Superstudio, per citare solo alcuni dei protagonisti.

interno_milanese-salvioni-corridoio

Interno Milanese, Zanotta e Salvioni

Con Interno Milanese, Zanotta e Salvioni hanno voluto dare una loro visione, proponendo un modo per guardare dentro le case, richiamando linguaggi e funzionalità che esprimono il caratteristico gusto cittadino e al tempo stesso rappresentano gli attuali spazi dell’abitare metropolitano, suggerendo inoltre possibili modalità del domani.

interno_milanese-salvioni-zanotta

Interno Milanese, Zanotta e Salvioni

E da dentro si può guardare fuori, attraverso le illustrazioni di Carlo Stanga, tratte dal volume I am Milan edito da Moleskine. Muovendosi nell’interno si colgono così alcuni scorci della città in un elegante tour a china che l’artista meneghino dedica a strade, edifici, luoghi simbolo o angoli meno conosciuti. Finestre disegnate, che si trasformano anche in grandi parati, grazie al contributo di WallPepper®, giovane realtà italiana del settore decorativo da sempre affine all’arte, che porta su parete anche la storia e la cultura del nostro Paese. Contribuiscono a caratterizzare l’ambiente con la loro forte identità le lampade Flos insieme ad alcuni oggetti di modernariato d’autore e complementi di Mason Editions. La scelta di tutti i tessili è stata curata da Roberto Molteni Interior Decoration.

interno_milanese-salvioni-zanotta-albero_castiglioni

Albero di Achille Castiglioni per Zanotta

interno_milanese-salvioni-zanotta

Salvioni Durini, la facciata dello showroom in via Durini 3