New York celebra il design | CieloTerraDesign
menu

New York celebra il design

Share:

Mostre, premi e incontri tra Manhattan e Brooklyn. Con tanta Italia

E’ tempo di creatività, a New York. Nella Grande Mela è appena iniziata la lunga rassegna che fino al 17 maggio celebrerà il design americano e internazionale. Per il sesto anno consecutivo, i riflettori sono puntati su Wanted Design, la piattaforma fondata nel 2011 da Odile Hainaut e Claire Pijoulat per la promozione dell’architettura, della manifattura, dell’arte e della creatività americane e non. Tutto questo, attraverso un programma molto ricco di laboratori (coinvolte scuole e accademie americane e internazionali), mostre, dibattiti e incontri.

Anche quest’anno, come nel 2015, Wanted Design raddoppia: la prima location è Chelsea: il design sarà di casa al Terminal Stores, dal 13 al 16 maggio. Dal 7 al 17, invece, la rassegna sarà ospite di Industry City, ex zona industriale di Brooklyn che negli ultimi anni è stata riconvertita a sede di laboratori della creatività e di giovani designer.

Tra le iniziative, Designer Maker Entrepeneur, una selezione dei migliori lavori realizzati da alcuni studi di progettazione indipendenti made in Usa. Quindi American Design Honors, il premio giunto alla seconda edizione e dedicato ai giovani talenti americani che hanno dimostrato creatività e capacità imprenditoriali. Il vincitore è Steven Haulenbeek, designer titolare di uno studio con base a Chicago.

Industry City Makers, invece, promuove gli imprenditori locali e i talenti: si tratta di un allestimento che seleziona i migliori produttori di mobili, ma anche di gioielli e di cibo, che si sono distinti a Brooklyn,

A Design Schools Workshop studenti di diverse scuole saranno chiamati a sbizzarrirsi sperimentando progetti che uniscano l’aspetto ludico con quello della pubblica utilità.

Quindi c’è Launch Pad, area dedicata alle piccole aziende e ai concept di designer indipendenti in cerca di produttori. Una rassegna che si ispira molto al Salone Satellite della design week milanese. Conversation Series, infine, è una tre giorni di dibattiti sul rapporto tra design e altri aspetti della vita.

A Wanted Design è ricca anche quest’anno la partecipazione dei brand italiani. Tra i quali Alessi, AlpiCappellini, Moroso.