New York, incanto decor su misura
menu

New York, incanto decor su misura

Share:

Vintage ed etnico in un appartamento a Chelsea

La proposta di The New Design Project, studio newyorkese di interior, per un appartamento duplex a Chelsea, nella Grande Mela è una tavolozza di colori incantevole che sposa la passione per la grafica, il gusto per i mobili vintage e gli accessori dal sapore etnico.

Nel soggiorno dai soffitti alti risplende la luce naturale, una grande lampada a sospensione, sovradimensionata, fa quasi da centro scultoreo della stanza, mentre il tavolino in ottone, personalizzato da The New Design Project e realizzato da DCM Fabrication, spicca per la sua semplicità ed eleganza.

Il muro dipinto di nero riservato al televisore dà un senso di profondità e drammaticità allo spazio, mentre il mobile contenitore in basso, anche questo frutto della collaborazione tra TDP e DCM, riecheggia sottilmente gli accenti di ottone presenti altrove nella stanza. Un elegante serie di accessori di carattere etnico poggia armoniosamente sulle mensole realizzate su misura in marmo e laminato, riflesse nel grande specchio antico appeso sopra il caminetto.

Nella sala da pranzo, il blu e il verde danno all’ambiente un senso di calma e di serenità. Le poltrone dalle linee stilizzate di metà Novecento sono abbinate a un tappeto marocchino e a un tavolino in legno pietrificato. Il tavolo in marmo e noce si sposa con le sedie dall’imbottitura in un tessuto blu-verde ispirato alla metà del secolo scorso.

Il lampadario chandelier, anche questo realizzato su misura, sulla base di un progetto di Lindsey Adelman, conferisce teatralità alla scena.

The New Design Project è uno studio di interior di Brooklyn votato a scelte non convenzionali, in cui stili e trame diverse si stratificano uno sull’altro. L’appartamento duplex di Chelsea è stato progettato, in particolare, da Fanny Abbes, direttore creativo dello studio.

Laureata alla Parsons School di New York City, Fanny ha lasciato una carriera di successo nella finanza per coltivare la sua passione per il design. È nata in Francia, ma è cresciuta in Africa e negli Stati Uniti e da allora ha trascorso gran parte della sua vita tra Londra, Parigi e New York. Il suo design eclettico riflette questa esperienza cosmopolita.