Non perdetevi quelle pulci | CieloTerraDesign
menu

Non perdetevi quelle pulci

Share:

A Parigi torna la rassegna Les Puces du Design e rende omaggio agli anni 50

L’appuntamento è da oggi al 31 maggio a Place des Vins de France, Bercy, Parigi. Da sedici anni, due volte l’anno, Les Puces du design porta nella Ville Lumière il meglio del vintage e del modernariato. Pezzi di design di rara bellezza che richiamano appassionati da tutta Europa. La rassegna apre i battenti oggi per la 32esima edizione. A idearla, nel 1999, è stato l’appassionato di design e fotografia Fabien Bonillo.

Decine di espositori, il 40 per cento  francesi e il resto in arrivo tutto il mondo, propongono arredi e complementi di pregio, che hanno fatto storia. Tra gli stand, anche proposte italiane: Domus nova di Fulvio Fulchiati, Linea 900 di Vincenzo Ippolito, Nero di Michele Seppia.

Il filo conduttore di questa 32esima edizione sono gli anni 50. “Il design di quel periodo è perfettamente in linea con le esigenze di oggi: risparmio di materiale, mobili salvaspazio, forme morbide. In un momento in cui tutti i grandi marchi offrono collezioni vintage ispirate a questo glorioso decennio, noi proponiamo un ritorno alle origini e ai pezzi originali”.

Negli anni 50, una delle principali preoccupazioni era proprio quella di trovare soluzioni economiche. Quel decennio è stato anche il periodo di massimo splendore delle strutture metalliche e in legno curvato e anche quello in cui compaiono i pezzi più iconici del design che, dopo più di mezzo secolo, sono ancora attualissimi. E allora non resta che venire a Parigi per un ritorno al passato che da solo vale il viaggio.