Quando il design si riduce all’osso | CieloTerraDesign
menu
Angela Giambattista

27 Ottobre 2016

Quando il design si riduce all’osso

Share:
bend goods arredi minimi

Volumi cavi e linee ridotte per “arredi minimi” dal forte impatto visivo

Less is More, meno è meglio, affermava l’architetto tedesco Mies van der Rohe nell’approcciarsi alle geometrie dei suoi più celebri lavori architettonici, notoriamente caratterizzati da semplicità progettuale ed essenzialità formale.

Ma cosa succede se trasliamo e reinterpretiamo quest’idea di forma nel mondo del design?

Accade che gli oggetti vengano completamente reinventati come elementi privi di materia, svuotati e ricomposti come strutture ridotte all’osso, in cui l’elemento wireframe diventa il tratto contraddistintivo.

Attraverso l’utilizzo del tondino di ferro come materiale predominante, si ha la possibilità di creare volumi e tratti molto semplici ed essenziali assicurandosi al contempo un forte impatto visivo.

Bend Goods, azienda californiana che opera nel settore del furniture, da anni lavora con questo materiale, proponendo una serie molto ricca di arredi che variano dalle sedie ai tavolini, dai vasi ai piccoli complementi di arredo, come i divertenti animali da parete, reinterpretati in chiave geometrica.

Nel mondo del lighthing, la lampada da tavolo Agraffe progettata da Giulia Agnoletto per Eno Studio, ci regalala nella sua linearità formale l’essenzialità di un corpo illuminate che sembra quasi sospeso nel vuoto. La lampadina è sorretta una struttura di rame molto sottile che richiama così l’effetto di leggerezza del globo luminoso.

Ancora più minimali sono le creazioni luminose del collettivo tedesco Kocowisch, che con la loro Kocohedron Collection, rivoluzionano completamente l’archetipo della lampada, nascondendo le fonti luminose all’interno della struttura geometrica. Attraverso una vera e propria “ode alla bellezza delle forme matematiche”, i loro lavori fondono l’unicità del disegno con l’alta complessità tecnica.

Spostandoci invece sullo scenario italiano, JoeVelluto propone Halful, un set di vasi dall’aspetto moderno e raffinato. Le geometrie della struttura metallica si fondono con i volumi della vasca/contenitore, ottenendo delle preziose figure totemiche che arredano con efficacia e discrezione.