Pino Scaglione e De Castelli, i moduli fonoassorbenti cadono a pannello - CTD
menu

11 ottobre 2018

Pino Scaglione e De Castelli, eleganza e tecnologia cadono a pannello

Share:
decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

La collezione di moduli fonoassorbenti nati da una ricerca sulle barriere antirumore per le autostrade

di Alessandra Grasso

Dallo studio di barriere antirumore per le autostrade a un sistema di pannelli fonoassorbenti per la casa e gli interni. Parte da lontano DecoDe, il progetto di Pino Scaglione per De Castelli presentato all’ultimo Cersaie di Bologna. L’azienda è un’eccellenza del made in Italy nella lavorazione del metallo che ha sviluppato un know how in grado di portarla a collaborare con architetti e designer di fama internazionale. Al Cersaie, De Castelli ha presentato collezioni disegnate, tra gli altri, da Paola Lenti e Leonardo Sonnoli. Scaglione è architetto e urbanista, professore di Progettazione Urbana all’Università di Trento e arriva a DecoDe da una precedente ricerca più complessa e su scala differente.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, pannelli di Pino Scaglione per De Castelli, foto di Alberto Parise

Per DecoDe, Scaglione è partito dalla fascinazione esercitata nel mondo dell’arte e della filosofia dall’esagono. Pitagora considerava questa forma geometrica il simbolo della creazione, Scaglione vi trasferisce un connubio di stile sartorializzato e funzionalità.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, pannelli di Pino Scaglione per De Castelli, foto di Alberto Parise

DecoDe si compone essenzialmente di moduli con due misure standard, uno più grande di 70×60 cm, l’altro più piccolo di 30×35 cm. I moduli si diversificano per texture, colore e profondità e sono pensati per poter dare vita a infinite combinazioni personalizzate. L’effetto finale ottenuto sulla superficie dall’accurata scelta cromatica e dalle forature a laser avvicinano il prodotto al concetto di paesaggio tanto caro a Scaglione e che sta alla base di questo progetto. “Si tratta di paesaggi immaginari, astratti e visionari, ispirati alla più significativa esperienza dell’arte astratta italiana”, dice l’architetto. Ognuno può costruire il proprio paesaggio immaginario.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, pannelli di Pino Scaglione per De Castelli, foto di Alberto Parise

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, disegni per i pannelli di Pino Scaglione, De Castelli

Ciò che cattura l’osservatore sono le superfici diversificate dei moduli, gli esagoni presentano una foratura e taglio laser studiato espressamente da De Castelli per DecoDe. L’incisione viene realizzata con un laser a fibra in passaggi ripetuti, per ottenere profondità maggiori e forature di alta precisione, le cromature variano dal rame al ferro all’ottone nella varie finiture che l’azienda può proporre. Un prodotto pregiato sia per matericità che per prestazioni.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, disegni per i pannelli di Pino Scaglione, De Castelli

Dietro l’elegante superficie metallica, DecoDe, nasconde un’anima in canapa naturale. Il metallo perforato, la struttura geometrica e le modalità di assemblaggio unite al materassino in canapa retrostante permettono di ottenere ottime prestazioni acustiche rendendo i pannelli adatti sia per soluzioni residenziali sia per uffici, spazi collettivi e di lavoro. Su alcune di queste superfici metalliche è possibile attivare processi supplementari per irruvidire, modificare, ossidare la texture, creando effetti originali grazie al know how di De Castelli.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli-schizzi

DecoDe, disegni per i pannelli di Pino Scaglione, De Castelli

Ma l’obiettivo di Scaglione non era quello di realizzare un prodotto che si caratterizzasse solo per la superficie: DecoDe è un progetto spaziale, una soluzione estetica, tecnologica ed ecologica, “pannelli che dialogano con lo spazio circostante”. Il progetto complessivo di Scaglione prevede altre soluzioni sia a soffitto che a parete ed ulteriori geometrie regolari dal quadrato al cerchio, nonché pannelli grandi come separé sia per l’abitare che per il lavoro.

decode-pannelli-pino_scaglione-de_castelli

DecoDe, finiture per i pannelli di Pino Scaglione, De Castelli