Dal concept su tempo e spazio al premio in NFT: il Fuorisalone di Fuorisalone.it | CieloTerraDesign
menu
Ludovica Proietti

4 Maggio 2022

Dal concept su tempo e spazio al premio in NFT: il Fuorisalone di Fuorisalone.it

Share:

Alcova estende le sue location nell’ex Ospedale Militare di Baggio. Un Award per premiare le migliori installazioni

A un mese dal Salone del Mobile di Milano, che torna il 7 giugno al massimo dei suoi numeri dopo due anni di emergenza pandemica, fuorisalone.it ha annunciato il suo cartellone e il concept per la prossima Milano Design Week. Negli ultimi anni, il website creato da Studio Labo è diventato la piattaforma di riferimento della settimana del design, con la sua mappa di eventi, location, showroom e installazioni divise nei vari distretti cittadini.

Che cosa cambia quest’anno rispetto alle precedenti edizioni?

La prima novità è l’introduzione di un concept, Tra Spazio e Tempo, per rispondere alla richiesta delle aziende di avere un tema condiviso da interpretare con le loro iniziative. “Abbiamo scelto due parole che rappresentano dimensioni interconnesse e interessate dai profondi cambiamenti che caratterizzano il mondo di oggi, cambiamenti necessari per generare innovazione nei processi e nei contenuti” spiega Cristian Confalonieri. “Spazio e tempo esprimono due variabili utili a valutare il nostro impatto sul pianeta e programmare decisioni e azioni concrete per progettare il cambiamento. Il design in questo scenario è un vero e proprio attivatore, capace di supportare la transizione verso la sostenibilità ambientale, necessaria e urgente per far fronte alla crisi ambientale come ampiamente sottolineato durante la COP26 di Glasgow. Il ruolo del designer oggi è quello di aiutarci con le sue visioni a comprendere la complessità della realtà, in tutte le sue sfumature, disegnando mappe per muoverci nel mondo e comprenderlo”.

Spread Tokyo ad Alcova

Con il Fuorisalone, tornano i distretti: Brera, le 5VIE, Tortona, Durini (la via a più alta densità di show-room), Isola e Alcova, che dopo il successo dello scorso settembre sceglie nuovamente l’ex ospedale militare di Baggio aggiungendo al suo programma un ulteriore edificio e la rassegna Curated by Alcova, dedicata alle promesse del design delle scuole di tutta Europa. Tra le novità nelle aree più lontane dal centro, il Baranzate Atelier a Baranzate con un focus sul collectible design.

Qualche anticipazione sulle aziende e le loro installazioni: l’italiana Stark, specializzata in opere multimediali, sarà all’Acquario civico con Momentum. Torna Timberland, con l’installazione Floating Forest, che promette un’esperienza immersiva in una giungla multisensoriale galleggiante. Ikea ha scelto nuovamente Base per indagare sul futuro del retail. Artemest invita l’artista americano Bradley Theodore a lavorare con il vetro di Murano.

Il Fuorisalone Award – altra novità – premierà la migliore installazione della settimana sotto diversi aspetti: interazione, sostenibilità, tecnologia e comunicazione. Ai vincitori andranno una scultura di Mauro Martini, artista digitale, sviluppatore e ricercatore al MIT, ma anche il relativo NFT.

Scarica il Media Kit

Il tuo webmagazine sul design e l'architettura. Raccontiamo storie che arrivano da sentieri poco battuti. Offriamo visioni laterali su personaggi e temi d’attualità

Download

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Dichiaro di aver letto ed accettato l'informativa sul trattamento dei dati personali
X
iscriviti alla newsletter